Cicciolina = Cristoforo Colombo? (parte 1)

Non tutto è come appare, vero?

Spesso quando pensiamo qualcosa di qualcuno, capita che dobbiamo ricrederci quando meno ce lo aspettiamo.

E, perfino chi avevamo mitizzato un giorno, può trasformarsi in impostore un altro.

È capitato anche a te?

Stamattina, mentre venivo in ufficio in auto (sì, oggi niente camminata perché poi mi toccano 3km in piscina) ho acceso la radio e, anziché l’inossidabile Oscar Giannino mi sono beccato Radio Reporter.

Uno shock.

(non era colpa mia… mia moglie Manuela – che non ha proprio i miei stessi gusti – aveva usato la macchina per ultima).

Comunque…

Mi sono bloccato e NON ho cambiato stazione fino all’ufficio.

Perché?

Perché quello di cui stavano parlando era per me troppo interessante e curioso.

E, quindi, mi sono FERMATO ad ascoltare NONOSTANTE fossi palesemente fuori target.

Bene, stavano parlando di spie.

Sì, spie alla 007 per intenderci.

E così scopro che non solo Cicciolina era al servizio del KGB ungherese (quello lo avevo già sentito) ma che nientepopòdimeno che Cristoforo Colombo qualcuno lo fa passare come una spia portoghese.

Per farci cosa?

Ah… troppo bello!

Soprattutto per dirtelo oggi. Lasciamo un po’ di suspence, dai.

Davide “licenza di intrigare” Rampoldi

P.S. Il costo del BIG Idea Bootcamp è aumentato – come annunciato – da 97€ a 197€ ma è ancora un’inezia rispetto a quello che potresti portare a casa tu se solo riuscissi a catturare veramente l’attenzione del tuo pubblico e non vederlo scappar via come se fossi un appestato.

Soprattutto perché non lo sei e non te lo meriti.

Ma non ti meriti nemmeno di avere un prodotto, un corso, un servizio… che funziona, aiuta la gente ma non se lo fila nessuno.

E tutto parte dalla INVISIBILITA’ con cui lo stai presentando. Qualcosa che puoi rimuovere al 100% con queste semplici ma efficaci strategie e ingredienti.

>> https://creailtuocorso.it/bib-iscrizione/


(Leggi la parte 2 di questo post)

 

Lascia un commento