Dove avrei messo il gelato a Salvini?

Lì.

Esattamente lì.

Precisamente lì.

In mano.

Perché se hai un lavoro e qualcuno ti paga NON devi permetterti di fare quello che ti pare.

Specie se non ti insulta, non ti tratta male e non reca danno al tuo negozio.

Poi, se ci sono (e dovrebbero esserci) delle policy interne e SCRITTE per cui sei autorizzato a fare A se un coglione fa B… allora è un altro discorso.

Io ti pago e tu fai quello che sei tenuto a fare.

Ma non finisce qui…

Sostengo anche il libero arbitrio, per cui se la zucca ti dice che entra Sgarbi e gli sputi in faccia, sei liberissimo di farlo.

Specie se non smentisci nulla e ti assumi le tue responsabilità (cosa che in pochi fanno… salvo lamentarsi che poi le cose vanno sempre peggio).

Quindi

  1. Ha agito male
  2. È stata coerente (ma è giusto che paghi lo stesso)
  3. Non la assumerei mai perché è una scheggia impazzita
  4. Potrà andare dalla D’Urso a farsi intervistare
  5. Qualcuno la prenderà di certo come testimonial
  6. Troverà un altro lavoro lo stesso
  7. Salvini mangerà altrove il suo gelato e amen

E tu?

Come ti comporteresti davanti a qualcosa di sfidante ma che può cambiare le sorti della tua vita professionale e non solo?

Sì, sto parlando del BIG Idea Bootcamp che, rispetto alla gelataia, ha comunque un paracadute non indifferente.

Si chiama GARANZIA.

Non ti piace il gelato? Opss… il corso?

Mandami una mail e ti rimborserò all’istante il costo del biglietto (e per il disturbo ti darò anche un buono Amazon da 10 euro).

È come prendere a schiaffi Salvini a freddo, avere il posto di lavoro garantito e passare per eroe nazionale in tutte le TV.

Solo un folle non lo farebbe…

>> https://creailtuocorso.it/bib-iscrizione/

Davide “quasi quasi lo compro io il Bootcamp” Rampoldi

Lascia un commento